STANDBYLDINGS

AGILE è stata invitata a partecipare a Standbylding, una due giorni in cui collettivi e gruppi di ricerca, provenienti da tutta Italia, metteranno a confronto le differenti esperienze di riuso del paesaggio urbano in abbandono, per costruire un’agenda condivisa su reti, risorse, strategie e strumenti di intervento.

Il laboratorio ospita le esperienze dei principali gruppi (collettivi, associazioni, ricercatori, ecc) che lavorano attorno al tema del riuso abitativo attraverso prospettive interpretative ed operative eterogenee, che spaziano dall’arte allo sfruttamento delle reti sociali e del web, dall’uso dei dispositivi mobili all’autocostruzione o alla ricerca scientifica.

Le presentazioni delle esperienze, nella mattinata di entrambe le giornate, punteranno a costruire un quadro strutturato delle strategie di riuso impiegate. Nel pomeriggio del primo giorno, invece, vi sarà un focus su caso pugliese e sul fermento che nel territorio regionale si è verificato in merito alla riattivazione di edifici in stato di abbandono. L’obiettivo del laboratorio è infatti quello di costituire una piattaforma di condivisione teorica e operativa.
Nel pomeriggio delle due giornate i gruppi invitati, assieme ai partecipanti al laboratorio, saranno impegnati alla definizione di un documento comune che orienti il dibattito inerente i temi del riuso e che metta a punto proposte di tipo normativo e collaborativo.
Il laboratorio è realizzato con il contributo dell’iniziativa di Regione Puglia cofinanziata dall’UE attraverso il PO FSE 2007–2013 e del Politecnico di Bari.

Bari, 4 e 5 Novembre, Officina degli Esordi.

(dal sito dell’evento)

Advertisements